La luce è un aspetto fondamentale per la crescita delle piante. Nel caso di coltivazioni indoor in serra, poi, l’illuminazione avviene con l’ausilio di lampade. Un sistema eccellente che può, però, portare un notevole consumo di energia elettrica dell’abitazione o nei sistemi di produzione di cannabis light, visto che le lampade debbono restare accese almeno 12 ore al giorno. Per fornire una  soluzione a questo problema Growledlamp in collaborazione con il partner produttore ha ottimizzato ulteriormente il modello Apollo Pro V3 chiamandolo appunto Apollo Pro V3+ (plus), ora in grado di ridurre ulteriormente i consumi e massimizzare la resa produttiva della pianta.

Luci modulabili e risparmi incredibili bolletta con i 3 canali Veg, Agro e Bloom

Il vero cambiamento oltre la presenza in Apollo Pro V3+ di 3 differenti canali di crescita il cui controllo avviene tramite appositi switch con cui è possibile regolare l’illuminazione della pianta a seconda della sua fase di vita, è stata l’adozione di nuovi LED, nuovi alimentatori e l’impiego delle lenti a 90 gradi. I canali sono selezionabili a seconda della crescita della pianta per consentire un notevole risparmio in termini di energia. Si comincia con la fase Veg, si passa poi alla Agro appena comincia a crescere e, infine, alla Bloom quando la pianta è in fioritura. L’utilizzo di tre canali separati di illuminazione, quindi, non solo offre alla pianta la giusta dose di illuminazione a seconda del bisogno ma permette anche di risparmiare notevolmente sulla bolletta elettrica.

Pochi Euro per 1 mese di coltivazione

Facendo un confronto con altre lampade LED si può contenere le spese dell’energia fino al 50% di consumo in meno di una tradizionale lampade LED. Quando la pianta è ancora piccola e in fase di fioritura infatti, non ha bisogno di tutto l’apporto di luce che solitamente altre lampade LED impiegano. Con l’utilizzo di questo nuovo modello di lampada, ad esempio la Apollo V3 Pro+ da 192 watt per 1 mese di coltura e illuminando 12 ore al giorno spenderete solo 4€ utilizzando il canale Veg e il canale Bloom, fino a un massimo di 8€ per il canale Agro. Una spesa estremamente contenuta e impensabile fino a poco tempo fa. apollo pro v3 illuminazione veg agro bloom

Aspetti esclusivi e massimo comfort per il grower

Le sorprese che l’ultima novità in casa Apollo riserva non sono certo finite. Nelle nuove lampade della serie Apollo Pro V3+, infatti, sono stati introdotti nuovi LED di Epistar Hyperled ad alta efficienza, un moderno sistema di raffreddamento con nuovi dissipatori d’aria e nuove ventole Supersilent  e nuovi alimentatori, per permettere al grower di avere uno spazio sempre più silenzioso e confortevole dove coltivare le piante. Nelle lampade più classiche, inoltre, spesso molta della luce viene dispersa nelle pareti della grow room, Growledlamp ha quindi impiegato una lente in policarbonato a 90 gradi per una penetrazione maggiore della luce.

Altre peculiarità di Apollo Pro V3+

Ricreare l’ambiente ideale per la coltivazione indoor di piante non è semplice. Uno degli aspetti fondamentali di cui tenere conto è lo spettro luminoso, quella piccola porzione di luce che l’occhio umano è in grado di percepire. Luce necessaria alla pianta per crescere. Per questo in Apollo Pro V3 lo spettro luminoso è stato ottimizzato per la canapa, il microgreens (micro-ortaggi) e per tutti i tipi di piante da indoor o per la coltivazione idroponica. Un’altra caratteristica importante per le lampade è la loro resistenza. La struttura di Apollo Pro V3+ è in alluminio 6063. Robusta, è stata testata in laboratorio contro gli urti, sganciando la lampada da 1.60mt di altezza e facendola impattare a terra. Il risultato? Ha continuato a funzionare senza problemi. (vi consigliamo di non ripetere il test però ndr) Quando si parla di coltivazione indoor, poi, un problema che emerge sempre è quello dello spazio. Ecco perchè Apollo Pro V3 è stata pensata con un profilo più basso rispetto al solito proprio per guadagnare qualche centimetro soprattutto in colture molto strette come quelle a scaffale utilizzate per i microgreens. Infine, per evitare che la lampada si possa graffiare, il modello è stato dotato di ganci per il fissaggio a vite che assicurano una tenuta totale e senza rischi di rovinarsi.

Risparmio, resa e qualità in un’unica lampada

Come avete visto, se sceglierete Apollo Pro V3+ come lampada per la vostra grow room guadagnerete non solo in termini di quantità ma anche di qualità del prodotto. La pianta, infatti, potrà crescere nelle migliori condizioni possibili, protetta, curata e pronta a fiorire seguendo i ritmi della natura, anche se indoor. E a guadagnarne saranno anche le vostre tasche, grazie al notevole risparmio di energia elettrica che questa nuova soluzione permette. Ora non vi resta che scoprire meglio la serie delle nuove lampade Apollo Pro V3+.
4/5 (10 Reviews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *